Le nostre news

News e articoli sul mondo dell'odontoiatra

I denti da latte: perché sono così importanti

Di: | Tags: | Commenti: 0 | luglio 19th, 2017

Non tutti lo sanno, e molti lo trascurano, ma i denti da latte sono fondamentali per il corretto sviluppo della dentizione adulta. Il dente da latte, o “deciduo”, funge da guida per l’eruzione del dente definitivo, destinato ad accompagnare una persona per tutta la vita. Ecco perché è fondamentale prendersi cura dei denti decidui, garantendo così un futuro migliore alla bocca del proprio bambino.

Quali sono le problematiche più diffuse?

I denti da latte spuntano nei bambini a partire dal sesto/ottavo mese: meno numerosi rispetto ai denti dell’adulto (sono solo 20) si differenziano da questi in primo luogo per le dimensioni, risultando ovviamente più piccoli, per un colore più chiaro e per le cuspidi più arrotondate e meno taglienti.

In questa fase della vita del bambino, le problematiche odontoiatriche più frequenti sono rappresentate dalle carie e dalle alterazioni dello sviluppo delle ossa mascellari, potenzialmente in grado di provocare una scorretta masticazione : queste alterazioni possono dipendere da fattori genetici o da problematiche di tipo funzionale, come la scorretta deglutizione.

Nel caso delle carie, è fondamentale insegnare al bambino le corrette procedure di igiene orale, mostrandogli il corretto uso dello spazzolino e facendolo familiarizzare con il dentista seguendo un approccio progressivo: ecco perché, nei primi anni di vita, è bene creare nel bambino un rapporto ludico con le attività quotidiane di igiene orale, ed è importante iniziare a fargli conoscere il dentista solo per i normali controlli di routine.

Attività di prevenzione: fluoroprofilassi e alimentazione

In questo contesto l’attività di prevenzione è fondamentale. L’organizzazione mondiale della sanità considera la fluoroprofilassi il miglior mezzo per la prevenzione della carie.  L’uso di dentifrici ricchi di fluoro o gel (somministrazione topica) sembra supportare efficacemente il fabbisogno individuale con efficacia maggiore rispetto alla somministrazione sistemica. Inoltre la dieta svolge un ruolo causale di primo piano nell’insorgenza della carie e delle erosioni dello smalto.  Limitare l’assunzione di alimenti  contenenti zuccheri come dolciumi, succhi di frutta, bibite, biscotti, miele può determinare una riduzione del fattore di rischio.

La sigillatura dei solchi: un valido aiuto quando spuntano i denti permanenti

Grande attenzione va prestata anche alla fase di ricambio dei denti, a partire dalla fuoriuscita dei primi molari permanenti: in questa fase dello sviluppo può essere utile rivolgersi al dentista per la “sigillatura dei solchi”, una pratica indolore che consiste nell’applicare un’apposita resina all’interno dei solchi dei denti posteriori, prevenendo la proliferazione dei batteri in quelle sedi e l’insorgenza di fastidiose carie in età adulta.

 

Contattaci per maggiori informazioni:

Per ricevere maggiori informazioni, potete compilare senza impegno il seguente modulo di contatto:

Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy

Scrivi un Commento